mercoledì 13 marzo 2013

Dura lex sed lex

Ebbene sì, per giocare a scacchi occorre il Certificato di Idoneità sportiva.
Anche per giocare a dama, eh... beninteso!
Forse, per le freccette no.

Immagino che nel 1991 o giù di lì sia morto un tizio d'infarto mentre giocava a scacchi ad Abbiategrasso e dunque si sia reso necessario procedere ad opportuni controlli, prima di ammettere chicchessia all'impegnativa disciplina fisica.

Più passa il tempo e più sento nostalgia per i tempi in cui i somari erano somari e gli umani umani.
Sto invecchiando.

15 commenti:

Nicholas ha detto...

Una volta sono caduto dal cavallo degli scacchi...

brain_use ha detto...

In effetti... il richio c'è (ma non si vede)

mother ha detto...

Spremere le meningini è un'attività da forzuti che richiede notevole capacità di resistenza alle emicranie. Metti che poi a forza di spremere le meningini ti scoppi una vena e ti parta un ictus.
^_^''

Bene, humor a parte, l'attività agonistica o professionistica (ivi compreso il sottogruppo atleti nazionali/olimpionici) ha sempre richiesto la verifica delle condizioni psico-fisiche dell'individuo al momento dell'iscrizione alla federazione sportiva e/o controlli costanti. Al contrario per chi svolge l'attività in modo amatoriale per senso comune non ci dovrebbe essere, eccetto quando è un medico a suggerirti di fare sport per evitare problemi di obesità oppure esclusi quei rarissimi casi di atleti amatoriali che muoiono giocando (vedi esempi del calcio anche professionistico).
Quando nel 2011-2012 il governo Monti inserì quella legge molti furono contrari.
A tutt'oggi invece non è ancora chiaro se sia possibile detrarre dall'irpef le spese sostenute per svolgere uno sport, previa iscrizione ad una federazione.
In passato c'era questa possibilità (che ahimè non ho mai sfruttato), ma con la sforbiciata della spending review e il minimo dei 300 euro come quota per la detraibilità di una spesa, potrebbe essere sparito.

brain_use ha detto...

l'attività agonistica o professionistica

Agonismo: "impegno grande posto da atleti e squadre nello svolgere una gara".

Ora, che l'impegno grande ci sia in una competizione di scacchi o di dama ci sia è fuor di dubbio. Che ci siano controindicazioni fisiche mi sembra un tantino più opinabile.

Ma magari io sono proprio un somaro e non capisco i problemi di voi umani.

Hedges ha detto...

E' un po' esagerato si, ma anche a scacchi c'è tensione in gara, qualcuno con problemi di cuore o circolatori ad esempio potrebbe risentirne molto negativamente.
Se hai notato però sono gli unici sport la cui certificazione medica ha validità biennale.

Rado il Figo ha detto...

Se non erro, è sport agonistico qualsiasi disciplina riconosciuta come tale a livello olimpico (anche se poi non se ne disputano ai Giochi pentacircolari); non per nulla oltre agli scacchi, è richiesto certificato anche per il bridge (mi stupisce l'assenza del calcio balilla, che era sport dimostrativo a Pechino...)

brain_use ha detto...

qualcuno con problemi di cuore o circolatori ad esempio potrebbe risentirne molto negativamente.

Anche col sesso.
Vuoi mica dire che se regolarizzassero la "libera professione", i clienti dovrebbero presentare il certificato di Sana e Robusta costituzione? :D

gufetto99 ha detto...

Negli scacchi se hai problemi di cuore non puoi fare agonismo. Il rischio è troppo alto.

Stepan Mussorgsky ha detto...

Guarda, a te sembra assurdo, ma il rischio di un collasso in una intensa attività mentale c'è.

Io oggi stavo per collassare per un problema di programmazione batch che mi stava consumando da due giorni.

Nell' estrema prostrazione ho invocato l'aiuto di Papa Francesco ed ha funzionato! O_O

:D No, dico sul serio lol! :D

Alessandro ha detto...

Non ho mai dovuto presentare un certificato per giocare a freccette ma la FIDART fa parte del CONI, con tutte le conseguenze del caso, ad esempio la possibilità teorica dei controllo antidoping.

Che in un gioco che si pratica nei bar a colpi di grappini ha sicuramente un suo perchè.

brain_use ha detto...

@tutti.

Cedo alla violenza e accetto l'idea della necessità del certificato.
Ma solo per l'attività agonistica, sia chiaro! ;)


@usa-free
problema di programmazione batch

Ma parliamone, figliolo.

Stepan Mussorgsky ha detto...

"Ma parliamone, figliolo."

Se tu sei un programmatore, è meglio che tu non veda mai un mio codice, potresti 'collassare' :D

Però alla fine funzionano ^_^

mother ha detto...

rischio infarto?! e i problemi di emorroidi, distruzione della cartillagine di dita/polso dove la mettete? avete presente le partite a tempo dove si batte sul contatore dei secondi...quelli son tutti traumi al metacarpo!
Metti che uno sia di costituzione fragile, si rompe una gamba della sedia...rischia la vita.

Poi volendo possiamo distinguere fra la mentalità delle casalinghe, quella del consumista e quella dell'anarchico anti-regime.
L'Anarchico anti-regime ragiona come Kasparof: sfruttare le onorificenze acquisite con gli scacchi per combattere l'odiato Putin; quindi qualsiasi certificato per l'attività libera sarà una censura politico mediatica della dittatura comunista russa.
Il consumista crea tutta una serie di situazioni per cui il giocatore di scacchi sarà portato a muovere il denaro senza tenerlo fermo come suggerisce la vicenda del Pollo di Trilussa (ci passiamo in continuazione il posso così sembrerà che entrambi abbiamo del pollo ed in media avremo mezzo pollo a testa).
La casalinga invece cucina e prepara da mangiare... e si è resa conto che non ha i soldi per prendere il pollo di Trilussa, perchè questo mese ne ha speso una parte per il certificato medico per il figlio giocatore di scacchi.

^_^'

Task Force Butler ha detto...

Buon compleanno, Strakkino!

Che dire, 52 anni letteralmente buttati nel cesso, che anche a tirare lo sciaquone più e più volte non vanno giù.
Fanno schifo anche alle fogne i tuoi 52 anni.

Fai qualcosa, Strakkino!
Vai a scaricare il caffè, o la frutta! Vai a pulire i cessi, Strakkino, ma fai QUALCOSA di utile per la società!

Strakkino, non riesco a trovare annunci di ricerca di personale nell'ambito delle scie chimiche, nè nella produzione di documenti taroccati (lauree false, analisi farlocche, foto taroccate, video bufala, ecc..) e neanche vedo agenzie investigative alla ricerca di investigatori specializzati nel metodo "ad minchiam segugii"; mi dispiace ti devi accontentare.

Strakkino, qui (http://www.helplavoro.it/offerta-di-lavoro-a-taggia-cercasi-addetto-a-pulizie/624635.1.html?utm_source=Indeed&utm_medium=organic&utm_campaign=Indeed) hanno bisogno di un addetto alle pulizie; corri, Strakkino!

Qui (http://www.helplavoro.it/offerta-di-lavoro-a-imperia-cercasi-autista-addetto-alle-consegne/624633.1.html?utm_source=Indeed&utm_medium=organic&utm_campaign=Indeed) necessitano di un autista addetto alle consegne; non farti scappare l'occasione, Strakkino!

Strakkino, qui (http://www.borsacontinualavoroliguria.it/voccge/VisualizzaDatiAnnuncio.do?idAnnuncio=120207) cercano un manovale edile; max 50 anni, ma con un po' di fortuna puoi provarci, Strakkino!

Anche qui http://www.annunciveloci.it/annuncio/offro/lavoro/altro/163574/2489505177X0?tm_source=Indeed&utm_medium=organic&utm_campaign=Indeed) cercano addetti alle pulizie, Strakkino; vai e colpisci, Strakkino!

Qui poi cercano una modella formosa per servizio fotografico (http://imperia.bakeca.it/hostess-modelli-attori/ricerca-modella-formosa-per-f7tm54146595); con un po' di trucco potrebbe anche andare bene, Strakkino.

Cosa pensi, di stare tutta la vita attaccato alla tettarella dello Stato a ciucciare quello che gli altri producono lavorando da mane a sera, eh Strakkino?

Quello stesso Stato che poi tu accusi di tutte le nefandezze possibili, eh Strakkino?

Strakkino sei un fallito, in TUTTI i sensi sei un fallito; sei un cialtrone tale che sei un fallito anche nello spennare i gonzi: con i tuoi blog-cloaca al massimo raccatti qualche spicciolo.

Strakkino, sei un coglione.


Ubi maior, Strakkino cessat.

Stepan Mussorgsky ha detto...

Arma di Taggia!? Imperia!? Troppo distanti, Straker al massimo va dal pc al cesso, e non di più :)