mercoledì 27 marzo 2013

La fiducia, questa sconosciuta...

Se non fosse preoccupante, sarebbe semplicemente surreale.

Almeno, la battuta di commento fa sorridere.

31 commenti:

mastrocigliegia ha detto...

Riprendo una battuta da Spinoza:

Lombardi (M5S): " Sono vent'anni che sento parlare delle stesse cose e non vengono mai realizzate”. Non capisco perché volerle realizzare proprio adesso.

mother ha detto...

Almeno in Italia è sempre garantità la presenza di politici in un dibattito streaming (tv inernet cambia solo il mezzo).

Forse conviene partire da questo: un governo di dibattito nazionale, dove è garantito il nulla cosmico che permea fra le stelle, materia oscura balenata da raggi cosmici di indubbia moralità di cui parla sempre Zichicchi.

Amen

Erminio Ottone ha detto...

L'avrei voluta pensare io:

"Cosa posso portarle?"
"Niente".
"Come "niente?"
"Valuterò piatto per piatto, ma non ordino niente"

Mikhail Lanart-Hastur ha detto...

@brrain: non scommetto più, quando vedi persone intelligenti che si comportano peggio mi mazzucco quando gli fai notare l'incompetenza dei pentastellati, e come sia più pericoloso uno stupido incompetente piuttosto di un disonesto competente ad esempio qualcuno si fiderebbe di far guidare un areo a Bernini? e allora perché dovremmo fidarci di lui in campo politico?
ormai è sicuro> che i grillini ci faranno rimpiangere i berlusconiani.
qui non si passa dalla padella alla brace, ma dalla brace ai roghi dell'inquisizione.

brain_use ha detto...

ormai è sicuro che i grillini ci faranno rimpiangere i berlusconiani.
qui non si passa dalla padella alla brace, ma dalla brace ai roghi dell'inquisizione
.

Stepan Mussorgsky ha detto...

"ormai è sicuro che i grillini ci faranno rimpiangere i berlusconiani.
qui non si passa dalla padella alla brace, ma dalla brace ai roghi dell'inquisizione."

Ragazzi, state sbroccando. Dai, scrivete su un cartone "THE END IS NEAR" e vagabondate per le strade come nuovi profeti dell'apocalisse o_O

No, per carità, criticatemi anche aspramente ma credo che voi siate partiti per la tangente, e precisamente dal giorno dopo le elezioni o_O

brain_use ha detto...

@usa-free

Mettiamola così: quando vedrò i grillini fare qualcosa, qualsiasi cosa, magari, cambierò parere.
Al momento, ed è ormai passato un mese, sono i più inutili degli inutili.

Il che significa dannosi, specialmente nella nostra situazione politica ed economica.

Stepan Mussorgsky ha detto...

Attendi, gli altri hanno già fallito. Questo è un fatto: gli altri hanno già fallito, e agli altri è già stata data una seconda possibilità. Ed hanno nuovamente fallito.

Le tue argomentazioni sono valide nel mondo delle idee. Ma nella realtà assumono la valenza di un 'processo (se non una condanna) alle intenzioni" :)

mastrocigliegia ha detto...

Dai, scrivete su un cartone "THE END IS NEAR" e vagabondate per le strade come nuovi profeti dell'apocalisse o_O

Mi pare che ci sia già qualcuno che ci risparmi la fatica rilasciando interviste con L'Italia è già fallita. Fra un anno non avremo i soldi per pagare le pensioni e gli stipendi dei dipendenti pubblici.

Stepan Mussorgsky ha detto...

L'era degli avvoltoi. Mi piace! Ma mi domando: non potevate arrivare prima? ^_^

Mikhail Lanart-Hastur ha detto...

vedi usa finora i pentastellati hanno dato tante prove di incompetenza e ipocrisia (come NON consultare la loro base in merito ad un accordo con il PD, forse perché grillo sapeva di non poter controllare la base come controlla gli "eletti")
Inoltre la MANCANZA DI DEMOCRAZIA mostrata da grillo, come considerare TUTTI quelli che non sono d'accordo con lui delle "MERDE", dimostra che i roghi dell'inquisizione si avvicinano

brain_use ha detto...

@usa-free

Attendi

Attendo cosa?
Che dichiariamo default?

Quello che i grillini non hanno proprio capito (e a quanto pare neanche tu) è che non viviamo in un'oasi felice e autarchica.

Se al resto del mondo facciamo cadere le braccia (eufemismo) il costo lo paghiamo noi. Tutti i giorni. Altro che "rimborsi elettorali" o F-35. Ce li siamo già mangiati, gli F-35...

Tralascio poi per pudore ogni considerazione sul lovello di incompetenza e di supponenza di questi personaggi.

Erminio Ottone ha detto...

"Attendi, gli altri hanno già fallito. Questo è un fatto: gli altri hanno già fallito, e agli altri è già stata data una seconda possibilità. Ed hanno nuovamente fallito".
Ma chi sono gli altri che hanno già fallito? Accomunare sotto un'unica definizione - gli altri - elementi diversissimi è pericoloso, oltre che dannoso. Anche perché si presuppone che questi "altri" siano in contrapposizione a un "noi", in una logica duale tipica del populismo più becero. Da una parte noi - o loro - i giusti, gli illuminati; dall'altra gli altri: i falliti.
Non so a voi, ma a me la logica del mettere qualcuno alla prova, quando si tratta di governare (o di giocare a calcio, ma è un'altra storia) non piace per niente.
Insomma, io non farei guidare la macchina a mia figlia di tre anni, anche se avessi fatto dodici incidenti in due giorni.

mother ha detto...

Meglio un disonesto o colluso competente che uno stupido incompetente.
Previo che entrambi fanno danni oltre la soglia minima di sopportazione dello Stato Italia, al che perde di significato anche l'idea di definire chi è il primatista...il problema è anche definire chi sa competente e chi sia incompetente.
Faccio un esempio.
Finanziaria 2001 a firma Tremonti, introdotta la possibilità per comuni e fondi pensionistici di investire in subprime. Ieri Tremonti si vantava della finanza creativa. Oggi (dopo che la crisi del 2008 ha reso carta straccia i subprime peggiorando lo stato delle finanze di Comuni e enti pensionistici a favore di chi ha venduto quei prodotti finanziari) ha semplicemente cambiato idea, tanto che vi si schiera contro a Servizio Pubblico.
Al che sorgono due dubbi: era incompetente nel 2001 ed oggi savio od il contrario?
Era ignaro nel 2001 od agì pescando dove c'era denaro per salvare le banche (da tenere in considerazione anche gli stretti legami che i partiti politici hanno dimostrato con i vari scandali bancopoli di PD-PDL-Lega / capitani coraggiosi / MPS)?
La dualità fra il Beppe Grillo "siamo un virus nei palazzi vi diremo tutto" e gli elementi che seguono qualsiasi teoria complottista inseriti negli M5S ha una notevole valenza, se non fosse che in 1 mese, questa forma di comunicazione non è avvenuta (e mai avverrà se non si forma un governo).

Il punto della questione è che l'Italia a pari merito non può permettersi un default economico (anche per il perdurare del vuoto governativo), che verrebbe pagato dalla popolazione più debole, nè il proseguio del malgoverno, che può verificarsi per incompetenza (di chi?!), complottismo o collusioni politica-ladri/mafia/truffatori.
Questi fattori non sono sconnessi, sono tutti collegati.

Detto questo, Tremonti a Belsito consigliò di spostare i soldi in Tanzania (non a Cipro ^_^''), mentre nello stesso periodo in tv andava in onda la sceneggiata dei "ristoranti pieni". Difetti di comunicazione? competenza/incompetenza? disonestà/collusioni/incompetenza?

mastrocigliegia ha detto...

Purtroppo disonestà e incompetenza non si escludono mutualmente.

Mikhail Lanart-Hastur ha detto...

casualmente quando gli "onesti" pentastellati vanno al potere non sopo poi così onesti
insomma INCOMPETENTI BURATTINI E DISONESTI
Il rogo dell'inquisizione si avvicina

brain_use ha detto...

Non è mio ma è un bellissimo sunto:

La politica grillina sta facendo un successone! Ma un successone! Vi rendete conto? Grazie alla loro coerenza di restare immobili come statue cieche, sorde e un po’ ronfanti sugli scranni del parlamento, avremo finalmente forse un altro governo tecnico. Ok, è l’unica coerenza che hanno, ma non facciamo i pignoli. E i risparmi? No, dico, i risparmi che hanno portato! Sono fantastici, pensateci: spenderemo altri 400 milioni per tornare presto al voto, più tutti i danni economici del tempo perso, visto che il mondo non si è fermato nel frattempo, tutta colpa degli illuminati, massoni e nuovo ordine mondiale. E del PD naturalmente. E il programma? Hanno un programma meraviglioso e ci tengono così tanto, che hanno paura di sprecarlo, come potrebbero mai accordarsi col PD per realizzarne qualche punto? Non scherziamo dai, che programmi così dettagliati e coi piedi per terra… ah, no non era il loro. Ma è così bello che non si possono neanche proporne disegni di legge su quei punti. Ah già non hanno legali! L’Italia è zeppa di laureati in giurisprudenza e loro sono un manipolo di laureati… oh, giusto, in scienze delle brioche. Ecco, avanti così m5s! Mi raccomando, eh?

Stepan Mussorgsky ha detto...

"
Quello che i grillini non hanno proprio capito (e a quanto pare neanche tu) è che non viviamo in un'oasi felice e autarchica"

No, per carità, ma qualcosa contiamo: visto che sei un fottuto mercatista, dovresti anche chiederti perchè l'instabilità italiana condiziona i mercati globali, invece di coprirti di merda e fare penitetiagite ogni volta che qualcuno ti impone che qualcosa va storto!

Io non nascondo i problemi del mio paese, ma è da beceri stronzi basare il giudsizio sugli esterni ^_^

Stepan Mussorgsky ha detto...

Riformulo: è da BECERI STRONZI basare il giudizio sugli esterni.

brain_use ha detto...

L'altro ieri c'è stato un collocamento di BTP a 5 e 10 anni.

Molto probabilmente, anche stavolta Draghi ci ha messo lo zampino a tenere in piedi la baracca... il che spiega perché i tedeschi comincino a stufarsi di finanziare la nostra spesa pubblica, le cui voci primarie, ci tengo a sottolinearlo ancora una volta, sono:
1) pensioni
2) sanità
Ergo: tutti gli italiani, non i soli kattivoni della kasta.

Interessante notare che i tassi sui 10 anni sono scesi mentre quelli a 5 sono saliti, il che fa pensare che all'estero si sia molto preoccupati della nostra instabilità politica a breve e meno della nostra solvibilità finanziaria.

Interessante anche notare che i BOT semestrali di lunedì hanno avuto il tasso più basso da molti mesi a questa parte, grazie al "cattivo lavoro dei kattivi tecnici" e prima che arrivassero le "belle notizie" dell'immobilismo da mummie "non so, non faccio, non ci sono" dei tuoi amici pentastelloni.

Fatti due conti e dimmi se il problema di questo paese sono i "cattivi banchieri" o se è il solo costo della politica.

Perché - ed è questo che tu e gli elettori di grillo non avete proprio capito - la politica italiOTA fa indiscutibilmente ribrezzo, ma NON E' il problema principale del paese.

Se all'estero si stufano di finanziare la nostra spesa pubblica non paghiamo più né pensioni, né stipendi agli statali, compresi medici, insegnanti e carabinieri, esattamente come i greci.

Altro che "brutti F-35" o TAV antiestetica...

Nota, per inciso, che all'estero si stanno stufando da un pezzo: la percentuale di debito pubblico italiOTA in mani italiANE cresce di anno in anno ed è oggi oltre il 50%, di cui non so la percentuale totale in mano alle banche, ma so che solo Intesa ne detiene circa il 4%.

La BCE, di suo, detiene circa 100 miliardi di euro di "carta italiota", quindi fatti due conti anche sull'effetto immediato di un'ipotetica uscita dall'Euro (per non parlare delle inflazioni a 2 cifre da america latina che i ragazzini non conoscono ma che io ricordo bene).

I pentastelloni, nella loro completa ignoranza (perché non è più semplice incompetenza, la loro) credono che basti tagliare qualche auto blu per combinare qualcosa?

Ma l'hai letto quello strazio che quel genio di Crimi (il capogruppo al Senato, mica un uscere porca di quella puzzola...) ha scritto per giustificare il loro immobilismo?

Te lo riporto.
Esulta pure, se vuoi, ma io non so più se ridere o piangere:

brain_use ha detto...



Il Movimento 5 Stelle ricorda che la procedura di conferimento del voto di fiducia nasce con il preciso scopo di far nascere un Governo creando una stabile maggioranza politica. Le votazioni sono nominali, a scrutinio palese, perché i parlamentari, se favorevoli, possano assumersi la responsabilità politica personale di sostenere un Governo, e di farlo in modo stabile.

Un impegno così oneroso non può essere sostenuto dal Movimento 5 stelle a favore del Partito Democratico e del suo attuale leader Bersani, e vogliamo qui elencare alcune delle ragioni.

Perché di reddito di cittadinanza non ha mai parlato finché non l’ha tirato fuori il M5S;
Perché non ha mai fatto una serie legge anticorruzione;
Perché non ha mai abolito il finanziamento pubblico ai giornali;
Perché ha approvato l’IMU;
Perché non ha mai abolito le provincie;
Perché ci ha regalato la tassa da 4 miliardi servita a pagare i conti di Monte dei Paschi di Siena;
Perché non ha mai fatto la legge sul conflitto di interessi ;
Perché ha ratificato trattati come il Fiscal Compact e il Mes;
Perché si sono accorti solo dopo venti anni che una legge del 1957 rende Berlusconi ineleggibile;
Perchè è quello di: “I rimborsi elettorali ci vogliono, se no non sopravviviamo”;
Perché la Tav e’ il progresso;
Perché copia le Parlamentarie del M5S ma poi riserva i posti chiave per i soliti noti (Bindi & Co.);
Perché è quello di "abbiamo una banca";
Perché è quello di Prodi che ci ha portato nell'Euro;
Perché è quello del golpe morbido di Giorgio Napolitano;
Perché "il Lodo Alfano non è un nostro problema, non è la priorità";
Perché è quello dell'indulto;
Perché non ha mai cancellato le leggi “ad personam”;
Perché ha contribuito al finanziamento delle missioni di “guerra”;
Perché i bombardieri F35 servono per le missioni di pace;.
Perché asseriva candidamente in aula che Berlusconi sapeva che non sarebbero state toccate le sue televisioni;
Perché ha fatto da stampella a Berlusconi in tutto questi anni
Perché 32 parlamentari del PD erano assenti quando si votava la fiducia per lo scudo fiscale, e ne sarebbero bastati 20;
Perché non ha mai cambiato la legge elettorale né reintrodotto le preferenze;
Perché ha avallato le politiche “a-sociali” del governo Monti;
Perché ha detto sì alle pensioni a 67 anni;
Perché Bersani si scagliò contro l’ordine dei medici dell’Emilia, rei di aver chiesto una moratoria sulla costruzione di nuovi inceneritori;
Perché ha sostenuto la gestione privata dell' acqua, dei rifiuti e del trasporto pubblico a favore di investitori privati e a discapito dei cittadini;
Perché ha collaborato alla sottrazione di risorse alla scuola pubblica, mantenendo i finanziamenti alla scuola privata;

E anche, soprattutto, perché “non puoi risolvere un problema con lo stesso tipo di pensiero che hai usato per crearlo” [A.Einstein]


Einstein si rivolta nella tomba.
Questo è poco ma sicuro.

mother ha detto...

Se il rinnovo dei debiti... opps dei BTP fosse un'energia rinnovabile, avremmo risolto il problema energetico vita natural durante.
^_^''

Nella sfiga dello stallo elettorale siamo anche fortunati... pensate come saremmo presi se per presidente della Repubblica ci fosse stato Pannella in sciopero della fame per rappresaglia contro PD, PDL, M5S...

brain_use ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
brain_use ha detto...

Ammazza quanto sono diversi dai vecchi politici, eh...?

brain_use ha detto...

Aggiungo qualche altro dato, così per vedere se si comincia a ragionare invece che proclamare.

In interessi passivi, spendiamo circa 80/90 miliardi di euro all'anno. Che naturalmente salgono, se all'estero si fidano poco di noi, e scendono se si fidano tanto.

Con metà di quei soldi, tanto per fare dei paragoni cretini, ci paghi:
- il costo previsto per i prossimi 40 anni di esercizio degli F-35 (comprese manutenzioni e benzina avio per gironzolare nei cieli, per capirci)
- più o meno tre volte il costo totale dell'antiestetica TAV
- circa 300 anni di stipendi ai parlamentari.

Se preferisci, ci paghi:
- 10 ospedali da 120 posti letto.
- gli stipendi annui di circa 200/250.000 insegnanti

Sempre, ripeto, con metà degli 80miliardidieurI che spendiamo in interessi passivi.


Abbiamo capito, adesso, perché la riduzione del debito pubblico è il primissimo problema dell'Italia e perché il fottutissimo spread è più importante del pisolino di Padoa Schioppa (o di Crimi, per gradire) ed è più importante persino delle zoccolette e del conflitto di interessi del berlusca?

Abbiamo capito perché l'emerito capogruppo al senato ha scritto, insieme ad alcune imprecisioni e ad alcune cose sacrosante ma assolutamente secondarie, un emerito elenco di puttanate per giustificare una decisione che porterà l'ennesimo taglio di rating del nostro paese?

brain_use ha detto...

Spostato da sopra: è la chiosa del discorso.


Dimenticavo: ci può essere una cosa positiva nell'immobilismo pentastellone.

Facciamo un bel governo tecnico, in mano a qualcuno che tenga in piedi la baracca.
Intanto il Parlamento si occupi di una nuova legge elettorale che garantisca la governabilità, che imho deve essere il primo requisito di una buona legge elettorale.

Poi torniamo alle elezioni.
E chi vince vince.
Sul serio.
E governa.

Chiaro che se vincono i tuoi amici, chiudo il conto in banca e vendo la casa prima che sia troppo tardi. Se ci riesco, emigro in un qualsiasi stato serio e aspetto ridacchiando di vedere in tv le proteste di piazza degli italiani, dopo che avranno ridotto il paese in rovina a suon di no-tav e reddito di cittadnanza.

mother ha detto...

molto meglio raggiungere il pareggio di bilancio che ridurre il debito.

Vero è che ridurre il debito alla Monti ci ha salvati dal chiedere un prestito al FMI come fatto da Spagna, Portogallo, Cipro, Grecia, Argentina, con le conseguenze viste nei dialoghi fra Troika e governo con la fregola in carica.
Ma ha fermato l'economia, come si nota dall'esplosione dei laureati disoccupati, dall'aumento dei furti e dalle continue manifestazioni dei costruttori (a cui si associano anche i progettisti) contro governo e piazza affari (giornata della collera).

Ma la realtà è che tutti i paesi sono presi in modo eguale. Si salvano solo Cina e Brasile, forme politiche arcaiche, para/pare-nazionalistiche con PIL paurosamente positivi che invalidano quanto per decenni si è detto sulla necessità di imparare come seconda lingua l'inglese!

Terenzio il Troll ha detto...

Proprio oggi ho sentito con le mie povere orecchie un ex giudice (che non voglio nominare) proclamare ai microfoni di Radio 24 come e qualmente una buona percentuale delle stragi impunite in Italia sia da attribuire al gruppo Bilderberg.

Primo pensiero.
Oh, ma cavolo: che dopotutto avesse ragione Berlusconi sulla magistratura complottista?

Secondo pensiero.
Ma doveva cadere proprio oggi l'annuale lavaggio auricolare?

brain_use ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
brain_use ha detto...

@terenzio

Benissimo.
Il ridicolo li coprirà, stavolta.

Sono sempre più convinto che ci si sia resi conto dei danni dei ciarlatani e che molti stiano, finalmente, reagendo.

Mikhail Lanart-Hastur ha detto...

@brain, non contarci, vedi ad esempio usa, che sta negando l'evidenza pur di non ammettere che grillo è un razzista ed evasore fiscale, ed aver, anche se forse solo in questo caso, preso una vacca per le palle.
Quando il nostro paese sarà andato a puttane grazie all'idiozia dei grillini, potremo prenderli a calci nei coglioni?