giovedì 28 giugno 2012

Metodo.

Mi permetto una piccola correzione.

Le due categorie, in effetti, si somigliano parecchio. A volte sono contigue, a volte anche sottoinsiemi della stessa platea.

E lo dico da credente.

p.s.
Ebbene sì: l'ho copiato!  

5 commenti:

Gabriele ha detto...

E' anche il "metodo" di sciachimichisti, ufettari, sostenitori delle "medicine alternative" in quanto tali, ecc. Direi che si presta bene per tutti i fautori delle pseudoscienze.

mother ha detto...

La selezione/alterazioni delle fonti di prova (o fatti) per sostenere una tesi, più dei creazionisti è tipica dei politici o militanti politici.
E' per questo che il 99.99% dei giornalisti italiani sono scientificamente inconsidenti quando scrivono articoli di opinionismo che riguardano fatti di cronaca. Pure chi si è apertamente proposto con la filosofia giornalistica del basarsi sui Fatti, sta fallendo nel creare un giornalismo scevro dai condizionamenti (chiaro riferimento all'intervista di Travaglio a Grillo priva di domande critiche per il "profeta" M5S)

Politica e religione sono forme simili, in paesi radicali islamici sono legate, ma hanno una sedimentazione diversa nei secoli.

brain_use ha detto...

Politica e religione sono forme simili

Non sono molto d'accordo.

Tralasciando le circostanze (storiche) che hanno condotto nei secoli al manifestarsi di teocrazie più o meno illuminate e più o meno aperte, considero le due istituzioni sociali come rispondenti a bisogni diversi.

La politica è parte della vita sociale. Una necessità mutuata dal bisogno di coordinare gli sforzi di tutti in una direzione che potremmo, semplicisticamente, definire il "bene comune".

La religione risponde direttamente all'esigenza dell'individuo di trovare risposta ai grandi interrogativi e di dare un significato alla sua medesima esistenza.

Che poi la Storia abbia permesso a molte strutture clericali di approfittare della sudditanza degli individui per costituirsi in casta dominante anche (e soprattutto) sul piano politico è assolutamente circostanziale.

E dovrebbe essere un fenomeno obsoleto e in via di estinzione.

Come dovrebbe essere residuale l'approccio remissivo e fideistico degli individui ai leader politici...

Stepan Mussorgsky [ ǚşå÷₣ŗẻễ] ha detto...

"E dovrebbe essere un fenomeno obsoleto e in via di estinzione."

Campa cavallo!

Ops, campa somaro! :D

brain_use ha detto...

eh beh, mica per niente "dovrebbe" era evidenziato.

"campa somaro"

Amen.