sabato 18 luglio 2009

Game Over


Finalmente!

E' dal lontano 1974, quando Bill Kaysing pubblicò il suo "We Never Went to the Moon: America's Thirty Billion Dollar Swindle" che i cosiddetti Lunacomplottisti si inventano le cose più strampalate per spiegare al contrario ciò che è evidenza storica e scientifica: l'uomo è stato sulla Luna eccome, ne ha riportato souvenir e vi ha lasciato un po' di monnezza ipertecnologica da turista spaziale, insieme ad alcuni strumenti scientifici come il "Lunar Laser Ranging Retroreflector Array".

Oggi, ma ancor più fra pochi giorni quando avremo immagini con risoluzione doppia o tripla, siamo in grado di ammirare le fotografie che il Lunar Reconnaissance Orbiter, la sonda della NASA in orbita attorno alla Luna, ci invia dei siti degli allunaggi.

In questo articolo le prime immagini dei Lem di Apollo 11, 14, 15, 16 e 17: Eagle, Falcon, Antares, Orion e Challanger.
Manca solo il 12, che sarà fotografato nel corso dei prossimi passaggi della sonda.

Vedremo quanto sapranno rendersi ridicoli i lunacomplottisti per "spiegare diversamente" anche queste immagini.

E che sia la fine che attende tutte le bufale che impestano il web: dal complottone dell'11/9 alle scie cOmiche, passando per guaritori e medicastri che speculano sulla salute altrui.

Una prece.

----------------
Angolo delle segnalazioni.
Si occupano della vicenda, con vari approfondimenti anche:
Complotti Lunari
Paolo Attivissimo
Deliri di un Tangredi
La sezione "SPeciale 40 anni" di Crono911

24 commenti:

Thomas Morton ha detto...

Mazzucco è scomparso. Non credo sia per la vergogna, che non conosce. Cosa starà preparando?

Domenico_T ha detto...

Ti ringrazio per avermi linkato ;)

Ice_Rocket ha detto...

Spero non ci vogliano altri 30 anni per far cabiare idea agli undicisettembrini...

...e spero che non occorra un ritorno dei morti, come certe religioni sostengono, e che Toadd Beamer dica loro "Si, per buona pace, sono crepato dentro UA 93!"

ilpeyote ha detto...

scusate l'ignoranza: LM=modulo lunare.. percio' una parte di esso rimane sulla luna e un'altra si stacca con a bordo gli astronauti?

Domenico_T ha detto...

Esatto Peyote, sono due stadi ;)

Quello di discesa rimane sulla Luna e funge da "base di lancio".
Il modulo di ascesa in cui gli astronauti ripartono viene fatto cadere successivamente sulla Luna.
In questa voce di Wikipedia trovi la sorte di tutti i moduli lunari.

brain_use ha detto...

Sì, Peyote: mi fido a linkare
Uicchi itaGlia, nella speranza la voce sia come sembra a prima vista.

Per chiarirci, se guardi lo schema a dx, la parte grigia resta, mentre la bianca torna su.

@Ice:
L'ultimo fronte sembra essere quello del "non ho le prove ma sono senz'altro gli sporchi mmerricani".

Se vuoi capire la logica leggiti gli ultimi iterventi di utenti che "si danno il cambio" ;) in questo thread su focus. ;)

brain_use ha detto...

@Domenico:
flic e floc? ;)

Domenico_T ha detto...

Preferisco Chupa-Chups :D

ilpeyote ha detto...

grazie per i linksssss :)

Hedges ha detto...

Uno champagnino, almeno virtuale ci vuole, non è una vittoria di chi "sapeva", è una figguraemm... di chi continua a non voler approfondire e umiliarsi per imparare.
(con dedica a tutti i 2012, gli sciacomici, i signoraggisti, che vivranno questi momenti anche sulle loro strampalatissime teorie).

Hedges

Alessandro ha detto...

Si Game Over... come no...
Beccati sta riga di perle, in particolare l'ultimo commento:

http://blogghete.blog.dada.net/post/1207104066/PALLE+LUNARI#commentil

Mi cadono gli asteroidi.
Buona serata.

Alessandro ha detto...

Scusa... così il link dovrebbe funzionare:

http://tinyurl.com/mvdw8f

Riciao.

Claudio Casonato ha detto...

Brainy... ma sei davvero cosi' ingenuo da credere che i lunacomplottisti si faranno fermare da queste foto???
Pronti, via: sono foto false fatte per mettere a tacere la verita'.
Et voila! Foto smontate!

Certa gente non riconoscerebbe la Verita' neppure dopo esserci andato a cena assieme, fatto sesso estremo, controllate le impronte digitali, le retina ed il DNA, e condiviso una cabina ai bagni Sonia di Ostia Lido (che mi sono inventato adesso).

Claudio Casonato ha detto...

Ho visto il blog di Freda... ne avevano gia' parlato gli amici di perle complottiste.
Uno cosi' e' un'insulto all'intelligenza delle amebe....

brain_use ha detto...

Claudio, no.
Non mi illudo affatto della possibilità che un "cospirazionista congenito" ragioni sui dati di fatto.

Io "lavoro" per gli altri, quelli che non conoscono bene i fatti e hanno un dubbio instillato, appunto, dalle fantasie dei cospirazionisti.
In altre parole quelli, e sono tanti, che, di fronte ai fatti -ragionano-.

Alessandro ha detto...

@Claudio:

Freda è un mio ex idolo. Nel senso: capitai sul suo blog per caso e lessi un paio di articoli che mi sembravano non solo sensati ma perfino arguti. Poi è arrivato il primo articolo sulle bande musicali che allietavano il soggiorno dei residenti di Auschwitz. In fondo io a Freda devo qualcosa: l'avermi dato l'impulso per abbandonare il complottismo che abbracciai per un breve periodo. Insomma se era fatto di gente così qualcosa che non andava c'era. :P

brain_use ha detto...

@Alessandro
Stai puntando il dito su un aspetto del cospirazionismo imho maledettamente importante e maledettamente sottostimato: a un osservatore neutrale e "fuori dai giochi", le rivelazioni dei complottisti sembrano davvero argute e culturalmente sofisticate.

Gli artifici retorici, la tecnica dialettica, l'accurata selezione delle informazioni permettono ai prodotti dei cospirazionisti di presentarsi ben imbellettati e ben confezionati.

E' solo approfondendo le tematiche che ci si accorge del trucco e di quanto costoro, i "venditori di Verità", siano invece dei semplici spacciatori di panzane.

Alessandro ha detto...

@Brain:

Banalmente: se non fossi uno storico e la mia specializzazione non fosse la storia del nazionalsocialismo ma fossi uno di quelli che "leggono libri" (magari di Arrigo Petacco), probabilmente non mi sarei distaccato da Freda una volta visto il suo lato negazionista ma avrei cominciato, come dicono i complottisti, a "dubitare di tutto".
Il punto è che c'è troppa cattiva informazione in giro, sia in internet che in TV o addirittura nelle librerie. E pochi anticorpi per proteggerci.

Laura ha detto...

Io credo senza problemi che l'uomo sia stato davvero sulla Luna, non stavo aspettando le foto ;-) però oggettivamente in questi scatti non riesco a vederci niente di quello che si dice...

Domenico_T ha detto...

Laura,
cosa ti saresti attesa di vedere?
La sonda LRO è una missione per la cartografia del suolo lunare, non di foto ricordo dei moduli lunari ;)

Ribalto la situazione: se quelli non sono i moduli lunari, gli strumenti lasciati e le tracce degli astronauti, allora cosa sono?

Laura ha detto...

Domenico, non ho capito la domanda che ribalti, se mi spiegherai di nuovo sarò felice di risponderti.
Non mi aspettavo chissà quali dettagli nelle foto, dato che la sonda è li per una cartografia lunare. Veramente non mi aspettavo niente, come ho detto io credo senza problemi che l'uomo sia stato sulla Luna. Però se devo essere onesta io in quelle foto tutto quello che dite voi non ce lo vedo. Il che non toglie che l'uomo sia stato sulla Luna, però io continuo a non vedere niente.

Domenico_T ha detto...

Laura,
non so se stiamo parlando delle stesse foto dato che i moduli lunari sono indicati con delle mega-frecce bianche.
Quelle cui mi riferisco sono queste pubblicate il 17 luglio che immortala 5 dei 6 luoghi in cui è avvenuto lo sbarco lunare.
Recentemente, il 19 agosto, è stata pubblicata quest'altra foto più dettagliata, dato che nel frattempo la sonda si è abbassata, del sito Apollo 14.

Nelle prossime settimana la sonda dovrebbe perdere ancora quota e restituire immagini a risoluzione migliore.

Inoltre, sapendo che Brain me lo consente di buon grado, se hai tempo e voglia potresti dare un'occhiata ad alcuni miei articoli che trattano delle foto dell'LRO. Li trovi qui, qui e qui.

brain_use ha detto...

sapendo che Brain me lo consente

Anzi, ti ringrazio.

Colgo l'occasione per due notarelle:
- Non sono sparito. Sono presente-assente, nel senso che purtroppo è un periodaccio sul piano personale.
- Laura ha il giusto approccio nell'affrontare una qualsiasi affermazione, che sia o non sia allineata al proprio modo di vedere le cose: esaminarla e chiedere approfondimenti. Non dubito che una scorsa ai tuoi articoli e a quelli di Paolo sull'argomento le chiariranno i dubbi.

Ciao a tutti.

Domenico_T ha detto...

Brain,
auguri per i tuo scazzi personali. Spero passi presto ;)