giovedì 6 novembre 2008

Una cenetta al Boccalone



Dopo la disillusione della scoperta dello scherzo di bb02427 ho capito di aver perso la mia grande occasione per partecipare al concorso dell' Attiratroll del Mese.

Pensa e ripensa l'idea di Thomas mi è sembrata interessante, soprattutto se abbinata al nuovo concorso che vado a lanciare: la "Cena al Boccalone" del semestre.

Ovviamente, mi autocandido sfruttando la scia dello scherzo su focus. Ma un concorso con un solo candidato al titolo sarebbe facilmente accusabile di frode.
Persino qui in Italia.

E' pur vero che si potrebbe ripescare lo scherzetto da prete che il buon Orboveggente fece mesi fa sul solito Disinformatico a tema scie chimiche, ma ci tengo ad una rosa più ampia.

Dunque ecco l'idea da cui nasce la mia incursione di stasera sui due blog antisciachimisti "I Deliri di Hanmar" e "Banfer Enemy": vedremo quanti risponderanno alle provocazioni di un perfetto esemplare di credulone fedele della Sacra Setta delle Scie Comiche. Il nostro amico nasce ora con un nome altisonante, Galileo, e con una missione "impossibile": provocare quanti più interventi degli amici di laggiù nel corso di poche ore.

Non me ne vogliano il Gran Visir e il Supergattone Presidente, se scelgo le scie cOmiche come tema da sbeffeggiare: quello che da sempre vado ribadendo, infatti, è che la bufala delle scie cOmiche è, di tutte le invenzioni complottiste, la più inconsistente in assoluto.
Un mega-iper-complottone che preveda il rilascio intenzionale di migliaia di tonnellate di sostanze chimiche non meglio precisate ad opera di migliaia di tanker e di partecipanti, infatti, non sta in piedi in alcun modo sul piano organizzativo e razionale.
Senza bisogno di scomodarne l'inconsistenza scientifica.

Di buono c'è, personalmente, che mi ha fatto rispolverare nozioni di fisica di base archiviate nei cassetti più nascosti della mente e me ne ha fatte scoprire di nuove grazie alla preparazione davvero notevole della schiera di tutti gli amici debunkers.
E, soprattutto, che ha contribuito a costruire una specie di combriccola di amici formata di tante persone davvero ricche e stimolanti.

E mentre quando sento i vari Mazzucco, Blondet e Chiesa sproloquiare sull'11/9 non posso reprimere un morso allo stomaco che nasce dall'insolenza consumata ai danni delle vittime di quel giorno, la bufalona delle scie cOmiche resta una bufalona a "costo zero", almeno per quello che riguarda il rispetto agli esseri umani.


Ovviamente, questo post sarà pubblicato domattina, quando l'arrivo di Hanmar e BigRedCat sui rispettivi blog porterà alla scoperta della vera identità del "povero complottista convinto" Galileo.

Mille scuse a tutti coloro che sperecheranno energie e tempo per rispondere alle farloccate di Galileo.


Ah... dimenticavo: naturalmente offro io la cena al ristorantino del premio.
Al vincitore il solo costo dei biglietti aerei per tutti!



AGGIORNAMENTO DEL MATTINO:
Laggiù si sono impegnati davvero in tanti, per svegliare dal suo torpore il singolo neurone del povero Galileo. Successone oltre le previsioni per lo scherzetto da preti.

Ora devo solo decidere se pubblicare il mio post rivelatore ora o tentare la sorte e vedere se Hanmar e BigRedCat non resisteranno alla tentazione di una pronta risposta o si premureranno di verificare prima la provenienza del nostro Complottista Fantasma... Sono tentato... Molto tentato... :P

27 commenti:

mastrocigliegia ha detto...

...è che la bufala delle scie cOmiche è, di tutte le invenzioni complottiste, la più inconsistente in assoluto.

Me lo sono chiesto anch'io, quale fosse la belinata più grossa che circola. Sebbene le scie abbiano un ottimo secondo posto, a me pare che il primo sia detenuto dai cerchi nel grano...
Rimaniamo sulla versione meno irragionevole: per quanto impossibile, specie con i modi prospettati, il controllo del clima è almeno desiderabile (come lo sarebbe diventare invisibili o leggere il pensiero...).

Ma che extraterrestri si partano da Aldebaran IV, viaggino una settantina d'anni alla velocità della luce per venire a fare il logo di firefox (nota bene: solo nel grano: orzo, avena, riso o erba no) e poi spariscano... beh... neanche tutta la psicologia di ann@ riuscirebbe a spiegarlo.

Rispetto a queste allucinazioni, alcuni aspetti dell'inside job del 911 sembrano logici quanto un teorema di geometria.

mc

brain_use ha detto...

Naturalmente hai ragione.

Ma sono portato a considerare nettamente distinte in due categorie le bufale in circolazione.

Di una fanno parte le varie tesi di ispirazione fantaarcheologica, parapsicologica e pseudoscientifica prive di aggancio diretto con moventi politici di qualsiasi genere.
E ci metto Nibiru, i crop circles, il mostro di Loch Ness, il Triangolo delle Bermuda, gli UFO in genere. Ma anche Gustavo Rol, Rennes le Chateau e le varie macchine pseudotecnologiche antiche, ad esempio.

Nel secondo gruppo, imho più pericoloso appunto per le implicazioni politiche che sottintende, la parte del leone la fa l'11/9 seguito a ruota dalle sciecOmiche, il signoraggio, il Moon hoax, NWO e dintorni.

Ecco: di questo secondo gruppo le sciecomiche sono davvero la tesi più risibile e priva di contenuti.

Non che le altre possano avere una qualsiasi parvenza di autenticità, ma almeno poggiano su argomentazioni almeno apparentemente logiche e fondate.

Hanmar ha detto...

Tecnicamente Frumento.

Hanno provato a farli anche sul "soturco" (vulgo mais) ma non gli e' venuto granche' bene :D

Saluti
Hanmar

usa-free ha detto...

E perchè non farli nella sabbia del deserto o in zone aride e rocciose? Tipo linee di Nazca?

Probabilmente gli alieni che hanno tracciato le linee di Nazca erano più svegli di questi qui, almeno utilizzavano supporti durevoli :D

Hedges ha detto...

@Brain_use

Non ti permettere mai più di fare il trollone come ieri sera. :P

Mi hai fatto rosso di rabbia, io a cercare di star dietro a Marko e Mastrociliegia, con formule, conti e caxxi, arriva li bello bello galileo "guarda su".... "si vede benissimo".....
Ohe, c'ho mica più vent'anni, ste arrabbiature si pagano con l'artereosclerosi eh!!!!! Ah Ah Ah
Ciao
Hedges

Janez ha detto...

A mio parere la belinata più grossa è la teoria della terra cava.
Secondo alcuni, la terra sarebbe una sfera cava rotante e l'umanità abiterebbe la superficie interna, la gravità non sarebbe che la forza centrifuga che ci spinge fuori.
Non saprei nemmeno dove iniziare per confutare una teoria così assurda.
In linea di principio è fisicamente possibile l'autoattentato del 11/9, così come mettere delle porcherie nei gas di scarico degli aerei, o che un'astronave lasci impronte rotonde sul grano (magari questa meno). La terra cava va ben oltre.

brain_use ha detto...

@janez:

E' vero.
Non ci pensavo più.
E' una delle teorie base degli amici luogocomunensi, del resto: basta quello... ;-)

Itwings ha detto...

Grande Brain!

axlman ha detto...

Concordo con la distinzione che fa brain_use tra teorie folli ma tutto sommato innocue e teorie altrettanto folli ma potenzialmente molto pericolose (tra queste ultime si è però dimenticato di quelle secondo cui, essendo le multinazionali del farmaco cattive per definizione allora qualsiasi cura "alternativa" deve per forza avere quelche efficacia, dall'acqua che ricorda, al bicarbonato di sodio, alla cartilagine di squalo) e quella della Terra Cava fa parte del primo gruppo.

Detto questo, brain_use, resti comunque un pirla. ;-)

yos ha detto...

Io arrivo sempre tardi, quindi mi sono perso tutta la scena in diretta.

Ho letto quindi solo la differita.

A questo punto la domanda sorge spontanea:
Dopo il grande successo di Galileo, stai provando anche Galieleo ?
(O è un fake-clone :! )

brain_use ha detto...

@axlman
La questione delle cure alternative, imho, sconfina dal range delle bufale, anche di quelle pericolose.

Quando si parla di salute e lo si fa a sproposito, la questione dovrebbe passare immediatamente al vaglio di autorità diverse da un manibolo di debunkers o vice-debunkers assortiti ed essere oggetto di attento esame.
Se del caso, anche giudiziario.

brain_use, resti comunque un pirla. ;-)

:D
Ma dove lo trovi uno che si diverte a sentirsi dare del pirla...? ;-)



@yos:
a dir la verità l'idea iniziale era proprio una incursione su crono911.
Poi, per i motivi esposti sopra, ho deciso che scherzare sull'11/9 non mi andava troppo.

axlman ha detto...

brain_use ha scritto:
Ma dove lo trovi uno che si diverte a sentirsi dare del pirla...?

Basta trovare un vero pirla...! :-)
Posso andare avanti all'infinito, sai?

brain_use ha detto...

@axlman
Basta trovare un vero pirla...! :-)
Posso andare avanti all'infinito, sai?


mmm...
C'è del vero in quel che dici.
Stando così le cose: mi arrendo e chiedo almeno l'onore delle armi.
;-)

Dario ha detto...

@brain_use
primo post sul tuo blog.

Piccola incursione per proporre tra le cavolate del secolo l'ID (Intelligent design).

Solo che non so dove metterla: di per se sarebbe assolutamente innoqua, ma se poi qualcuno spinge per insegnarla nelle scuole allora mi preoccupo...

A proposito: io ho votato per la Terra Cava. Nessuno sano di mente ci spenderebbe piu' di 5 minuti.

Dario ha detto...

OH MAMMA, COSA CAVOLO HO SCRITTO...

Innocuo.

Volevo dire innocuo....

usa-free ha detto...

oppure innocquo? O_o :D

brain_use ha detto...

Ciao Dario, benvenuto.

Capisco la tua posizione sull'ID e la condivido.
Ma credo sia il caso di fare un distinguo: per come la vedo io, l'ID è oggetto di fede e non di scienza.

Come tale NON deve essere studiato a "squola" ( :P ).
Ma come tale non deve essere considerato "bubbola" a priori, proprio perché non investigabile con strumenti scientifici.

Il discorso si fa lungo e promettente: vedrò di approfondirlo con calma in un prossimo post.

axlman ha detto...

La "bubbola" consiste proprio nel fatto che gli inventori e i sostenitori dell'ID lo vogliono spacciare, appunto, come questione di scienza, e metterlo alla pari dell'evoluzionismo, anziché di fede.

È Creazionismo puro e semplice, ribattezzato però in un altro modo per spacciarlo per ciò che non è e non può essere: né più né meno che un tentativo di frode intellettuale, quindi, esattamente come le bufale.

brain_use ha detto...

Vorrà dire che lo inseriremo nel prossimo sondaggio!

A proposito: è una impressione mia o lo strumentino dei sondaggi di blogger ogni tanto va per foglie e cancella dei voti?

Sono certissimo che fino ad oggi c'erano voti sui crop circles e sul Moon Hoax e mi pare che signoraggio e Nibiru fossero più quotati.

usa-free ha detto...

E' sicuramente un complotto ordito da Blogger, dovresti saperlo! :D

yos ha detto...

Quoto Usa-free.

Sicuramente non ricordi di quando di hanno sparaflashato, ma ti ricordi dei dati che ora non ci sono.

(Il fatto che non ti ricordi di essere stato sparaflasato è la prova che hanno usato lo strumento su di te.
Altrimenti te ne ricorderesti.
Loggggico no ?)

Quindi esistono solo 2 possibilità:

1) Lo sparaflashatore non aveva il flash puntato esattamente sui tuoi occhi (e quindi proprio in quel momento stava passando una gnocca che più gnocca non si può ).

2) Il flash non funzionava.

brain_use ha detto...

mmm, a ben vedere il bloger-complotto potrebbe entrare tranquillamente nella rosa dei votabili!

Dario ha detto...

Ciao e grazie per l'accoglienza.
Pensandoci un po', mi e' venuto in mente un altro "mega complottone" del secolo.
Ed e' collegato a quello delle scie chimiche.

Avete presente quando i nostri scianti tirano fuori la storia delle antenne HARP e le "armi scalari"?

Beh, c'e' dietro tutta la mega bubbola della riformulazione sbagliata delle equazioni di Maxwell in forma vettoriale.

Filone veramente molto ricco: il campo elettromagnetico sarebbe scalare e non vettoriale. Ci sarebbero soluzioni particolari delle equazioni di M. che dimostrerebbero come sia possibile costruire armi a raggi, ma soprattutto come sia possibile tirar fuori energia dal vuoto.

- Prima vena: le macchine del moto perpetuo sarebbero possibili, ma le cattivissime multinazionali del petrolio starebbero "sopprimendo" l'invenzione. Lo stesso Tesla se ne sarebbe accorto e l'hanno fatto fuori. Vedasi, una per tutte, la storiella del MEG.

- Seconda vena: le armi a raggi sono una realta'. E non da adesso, ma dalla Seconda Guerra Mondiale! Cosa credete che stesse costruendo Heisenberg in una caverna del Baden-Wurttenberg? Un reattore nucleare? Ingenui!
Gli Americani sanno tutto e usano le armi a raggi da 50 anni contro gli Alieni (suona di Area 51?). Perche' non le abbiano usate contro Saddam, al momento mi sfugge...
Quando Tesla ha provato ad avvisare gli Americani, alla vigilia della guerra, i Tedesci l'hanno fatto fuori (ma come, non erano stati i petrolieri? Petrolieri tedeschi!)

- Terza vena. Con queste fantomatiche soluzioni speciali alle equazioni di M., sarebbe possibile l'invisibilita'! No, non la "banale" invisibilita' ai radar, ma proprio quella vera. Avete mai sentito parlare di Philadelphia Experiment?

- E ancora: Tesla, che sapeva parecchio, sapeva anche che la teoria della relativita' ristretta di Einstein era sbagliata e fece un sacco di litigate con lui (ok, questo pezzettino e' vero: le litigate sono documentate). Alla fine riusci' a convincerlo, Einstein arrivo' a formulare una Grande Teoria Unificata e...
...non la pubblico' mai!
Ma gli Americani, che hanno tutte le carte, sono avanti cent'anni e ci hanno costruito di tutto su quelle basi teoriche. Aerei ad antigravita', macchine per il controllo del clima (eh? Ma non usavano i tanker? Ah, ok, i sigaroni volanti di Straker), macchine del tempo...

- Dulcis in fundo, perche' questa le corona veramente tutte, quando dicevo che Heisenberg stava costruendo armi scalari: beh, i nazisti scampati alla fine della guerra si sarebbero ritirati al Polo Sud con tutto quel ben di Dio tecnologico ed avrebbero trovato la strada per accedere alla cavita' centrale della Terra (secondo questa variante, la terra sarebbe si' cava, ma noi staremmo fuori e dentro ci sarebbe un altro mondo abitabile). Quest'ultima bubbola era in voga negli anni Cinquanta.


Tutto questo mi ha fatto riflettere: nel complottismo non si butta mai via niente.
E' bello come dei complottoni che logica vorrebbe mutuamente esclusivi possano tutti convivere allegramente. E nessuno che si fermi a chiedersi se almeno uno non sia fasullo.

Chissa se lo sciachimista medio e' cosciente di tutto questo retroterra "culturale".

Grazie per lo spazio al commentone chilometrico.
Buona serata.

brain_use ha detto...

mmm: il commentone chilometrico merita un posto più in evidenza.

Sia per le tematiche che fa tornare alla memoria (chi non ha sentito parlare del fantomatico Philadelphia Experiment, in gioventù?), sia perché, in effetti è un breve compendio dei corsi e ricorsi storici di una certa vena di cospirazionismo, quella, appunto legata a pseudoscienza, ufo e area 51.

Col tuo permesso, ne farei un copia incolla in forma di post.

Dario ha detto...

Addirittura!
Quale onore.

Beh, se lo fai, per lo meno aggiusta l'italiano.

Grazie, alla prossima.

Attila ha detto...

Ci sono rimasto davvero male... io non ero mai intervnuto sul blog di Hanmar in quanto ho una preparazione più economico-giuridica piuttosto che tecnica (e anche da quel lato trovo che le teorie complottistiche siano ridicole)... ma quando ho letto un "basta guardare in alto" ho visto rosso...

Mi sento davvero tanto pirla...

brain_use ha detto...

@Attila.

Non vedo perché restarci male: ammetto l'idiozia dello scherzo, ma ci sono cascati tutti, Hanmar comreso.

Come io e tanti altri eravamo cascati nello scherzo di orboveggente sul Disinformatico.
E come io sono cascato nello scherzo (ammesso che lo fosse) di bb02427 su focus.

Chi ci dovrebbe "rimanere male", sono i complottisti, visto che basta fare un po' il decerebrato e scrivere le cose più idiote che vengono alla mente, nel modo più sgrammaticato possibile, per farsi passare per uno di loro.

Io, fossi un complottista, ci ragionerei sopra... ;-)