lunedì 17 maggio 2010

Acqua fresca: chi paga?

Colgo l'occasione offerta da un post del Disinformatico Paolo Attivissimo per abbinare al precedente post, quello sui mirabolanti Anelli dell'Immortalità, un pensierino da dedicare ai venditori d'Acqua Fresca (almeno fosse fresca...).

In Gran Bretagna la British Medical Association, nel definre "stregoneria" l'omeopatia, mira di fatto ad eliminare l'omeopatia dai trattamenti pagati dal servizio sanitario nazionale.
Ben venga la scelta pragmatica: se uno vuol pagare per l'acqua fresca o per l'Anello di Saruman, paghi di suo.

Per chi volesse approfondire l'argomento, ricordo l'interessante serie di ottimi articoli dedicati all'omeopatia su MedBunker.

Sto gustandomi il thread dei commenti al post di Paolo Attivissimo, che mi sembra un ottimo riassunto del dibattito sul tema e che consiglio a qualsiasi sostenitore dell'acqua fresca passi da queste parti.

Quoto in pieno le conclusioni per punti di Doduz:

A) I prodotti omeopatici NON sono dei farmaci: per quale motivo dovrebbero essere finanziati dal SSN?
B) L'Omeopatia NON ha alcuna base scientifica
C) L'Omeopatia non ha MAI superato alcun test scientifico serio (doppio cieco), dando invece risultati confrontabili con il placebo
D) E' falso che l'Omeopatia sia comunque inoffensiva: qualcuno potrebbe (è già accaduto) abbandonare cure tradizionali per passare a quelle omeopatiche, con grave danno alla propria salute (o dei propri figli).
E) La Scienza NON è basata su opinioni più o meno legittime (la Scienza NON è democratica!)

Ottimo riassunto.

A chi invece fosse ancora convinto che, tanto, nel dubbio, non fa male, consiglio la lettura del commento numero 57, di Meco, a cui va tutta la mia simpatia e solidarietà: i ciarlatani fanno sempre male.

Infine, grazie a WeWee, una splendida intervista a Ben Goldacre , ben noto per il suo libro Bad Science, con una spiegazione semplice del meccanismo dell'effetto placebo.

11 commenti:

IceMat "Magelykun" ha detto...

Era anche ora direi!!!!

E' un po' come se la sanità italiana finanziasse Vanne Marchi varie!!!

kindred ha detto...

Giusto per rendersi conto che, alla fine, e' tutto marketing:
http://www.powerbalance.com/
almeno il povero alex chiu e' piu' casareccio :)

gg ha detto...

Seconda riga:
dedicare.

gg ha detto...

Comunque io ho usato un prodotto omeopatico per il mal di gola, SENZA abbandonare il classico antiinfiammatorio.
L'Omeopatia PUO' essere molto pericolosa.

brain_use ha detto...

@kindred:
Benvenuto/a.
Visto il link: lo aggiungo all'altro post.
Grazie!

@gg:
Corretto, grazie.
Sto diventando distastierico.

@tutti:
State seguendo i commenti sul blog di Paolo?
Fantastico! Non si fa in tempo a leggere.

Claudio Casonato ha detto...

Mittica Cristallina!

Hanmar ha detto...

Io per un periodo ho usato un rimedio omeopatico contro la necessita' di lavorare.

Purtroppo non ha funzionato... :D

Saluti
Michele

Gianni Comoretto ha detto...

La sanita' italiana finanzia queste cose.
In Toscana c'e' un intero programma sulle medicine alternative, che finanzia, oltre all'omeopatia, anche la pranoterapia e varie amenità. Mi aspetto tra poco, a Terra Futura, gli ultimi aggiornamenti, l'anno scorso eravamo a questo punto.

Foxxya ha detto...

Mi ricorda quella casa di cura privata denunciata qualche anno fa che operava i pazienti per malattie che non avevano. Le USLL corrotte diagnosticavano il cancro che non avevano i pazienti, questi andavano in clinica e venivano operati, anche con l'aspotazione dell'organo sano e pagavano pure...con il risultato che:
1) dopo l'operazione avevano un benefico sollievo per il fatto che l'operazione era sparita (il cancro non si diffondeva ad altri organi del corpo)
2) avendo speso molti dei sudati guadagni nell'operazione, tutti tornavano a lavorare, cosa che richiede attività fisica... e tutti ben sanno che l'attività fisica compiuta ogni giorno aiuta a prevenire molte malattie.

-.-'''

Foxxya ha detto...

Post Scrittum:
Patch Adams, è placebo se fa gag che non fanno ridere?
http://it.wikipedia.org/wiki/Patch_Adams

^_^''

Foxxya ha detto...

PS2: su minkiopedia c'è un grafico con il tentativo di delimitare le varie medicine

http://it.wikipedia.org/wiki/Medicina_alternativa

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/2/28/ClassMedicine1.png

no go paroe....