martedì 30 marzo 2010

There's nothing in it


In che?
Ma nei prodotti omeopatici, no?
Ecco, nel video, l'esperimento di Leeds, durante il quale centinaia di volontari hanno ingurgitato interi flaconi di prodotti omeopatici senza accusare nessun effetto diretto né collaterale. Come volevasi dimostrare.

Qui il sito dell'organizzazione che ha lanciato la campagna.

9 commenti:

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

"centinaia di volontari hanno ingurgitato interi flaconi di prodotti omeopatici senza accusare nessun effetto diretto né collaterale."

In realtà se li hanno pagati di tasca propria prima di ingurgitarli, hanno accusato un importante effetto collaterale. :P

Alessandro ha detto...

Oddio letto il titolo avevo pensato alla scatola cranica degli sciachimisti. :P

McG ha detto...

Seee...prova a far ingurgitare ad un diabetico 4 flaconi di pillole omeopatiche e poi vedi se non sta male!

Mi sfugge una cosa però: sono gli stessi omeopati che si vantano di praticare una medicina che non ha effetti collaterali quindi perché fare un esperimento che conferma le tesi omeopatiche?
Secondo me il problema degli omeopati sta nella memoria: essi sostengono quella dell'acqua ma la loro pecca quando si dimenticano di dire che le caramelle propinate non fanno neppure niente di buono (al di là dell'effetto placebo). Comunque le gocce non so, ma le caramelle omeopatiche favoriscono l'insorgenza della carie (così almeno sostiene il mio doc);)

The Foe-Hammer ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
The Foe-Hammer ha detto...

@McG
Se non mi sbaglio il principio base dell'omeopatia e' che il rimedio appropriato per una determinata malattia è dato da quella sostanza che, in una persona sana, induce sintomi simili a quelli osservati nella malata e diluizioni maggiori della stessa sostanza non provochino una riduzione dell'effetto farmacologico bensì un suo potenziamento.
Se questo principio fosse, vero nei sani si dovrebberoro riscontare gli effetti della malattia che il farmaco cura.
Questo credo sia il senso dell'esperimento, dato che nessuno si e' sentito male.

ValterVB ha detto...

Era una manifestazione contro l'omeopatia, ne ha parlato wee-wee qua:
http://tinyurl.com/yf8sdqc

Ciao
VB

Nores ha detto...

Temo che la risposta degli omeopati sarà:"Visto? L'omeopatia non ha tutti gli effetti collaterali di quelo schifo di medicinali della scienza ufficiale. Fa solo bene".

Skure ha detto...

i medicinali omeopatici si basano anche sul principio che l' acqua ha una memoria.

Il problema principale è che tutte le molecole d' acqua presenti sul globo terrestre sono passate almeno una volta dallo scarico del cesso di qualcuno.

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

Allora meglio bersi l' "acqua diamante": almeno qualcosa in essa c'è, la carica batterica :D