giovedì 22 ottobre 2009

Ancora sul 2012 e altre ciance



In attesa di trovare un attimo per qualche notarella storica ulteriore sulle varie bufale pseudo archeologiche nate sul fascino delle culture mesoamericane, prima fra tutte la vicenda dei teschi di cristallo, mi diletto a leggere qua e là le scempiaggini pubblicate sul 2012.


Mi sento in particolare di quotare in toto le parole di Paolo Attivissimo, quando dice:
è ora di piantarla di pubblicare scemenze che annunciano catastrofi che esistono solo nella fantasia malata degli imbecilli, e chi le pubblica è un irresponsabile.
La fantasia dei cospirazionisti e dei ciarlatani in genere fa danni, lo dico da sempre.

A volte solo "politici" come capita con i complottisti undicisettembrini.
A volte si rischia di spargere il panico, come nel caso dei vari menagrami e profeti di sventure stile 2012 o con la setta degli sciecOmici.
A volte si gioca addirittura con la salute del prossimo. Esemplare il lavoro di WeWee sui vari ciarlatani e medicastri in genere.

Interessante anche la serie di articoli che il buon WeWee sta dedicando all'omeopatia. La mia posizione in proposito, ad esempio, ben si concilia con queste parole di WeWee:
Se si "curano" piccoli disturbi o malattie non serie, l'omeopatia con il suo effetto placebo è utilissima. L'effetto placebo ha poteri a volte stupefacenti. La convinzione che possiamo stare meglio, può guarire davvero (da piccoli disturbi).

Certo, pagare un placebo, acqua nella fattispecie, in ragione di centinaia di euro al litro fa un po' di effetto...

Tornando al tema di questo rapido post, il 2012, rammento rapidamente il bell'articolo sul Disinformatico: nel 2012 moriremo tutti, garantiscono i Maya e il suo seguito recente.
Oltre, naturalmente, ai miei due articoletti sugli antefatti storico archeologici.

Recentemente poi, Paolo ha pubblicato la traduzione della "pagina antisfiga" che la NASA ha dedicato a Nibiru e 2012. La trovate qui.

Vado OT, ma si sa che i miei post da Gran Propagandiere tendono a divagare come la mia sconfinata curiosità.
Domenico ha dedicato un paio di articoli a un caso davvero interessante che a me ricorda tanto l'alieno in salmì di Mistero di qualche tempo fa...
Baby alieno messicano. Probabile scimmietta?
Baby alieno messicano. Degli esperti nessuna traccia. Scimmietta?

Cosa ne dite?

A presto.

6 commenti:

Domenico_T ha detto...

Dico che ti ringrazio per la citazione :)

Terenzio il Troll ha detto...

Ben tornato on line: mi fa piacere leggerti ancora.
Mi spiace per la tua recente perdita.

Comunque, l'immagine di apertura del post e' la foto di una catastrofe autentica.
Pensa ai poveri ometti verdi che abitavano nei paraggi di quella stellina...

brain_use ha detto...

@Domenico:
de che... bel lavoro il tuo.

@Terenzio:
Grazie.
Al di là della normalissima e inevitabile sofferenza umana, non pensavo di aver accumulato tanti arretrati sia sul lavoro che sul web...
Toccano gli straordinari in miniera e alla base di Man-hattan del NWO! :P

Alfa ha detto...

L'unica cosa simpatica di queste profezie è che, toccando ferro, in un colpo solo nel 2012 ci libereremo di un mucchio di scemenze.

Orsovolante ha detto...

Ho notato però come, all'avvicinarsi del fatidico 2012, molti sostenitori della data, si stiano affrettando a correggere il tiro. Non più catastrofi ma modifiche di un qualche cosa di sempre più vago ed indefinito.

Alla fine potranno sempre dire di averlo detto....

Domenico_T ha detto...

Vero Orso.
All'inizio c'era il Nibiru distruttore. Quando però ci si è resi conto che nel cielo non si vede una mazza si è passati alla tempesta solare.
Fonte? La NASA. La stessa NASA presa a pesci in faccia quando ti diceva che Nibiru è una vaccata.
Quando si è visto che il documento NASA era uno scenario ipotetico si è passato al "cambiamento spirituale innescato dall'inizio di una nuova era". No davvero, dicono così.

I più prudenti dicono "non so cosa, ma qualcosa accadrà".