martedì 20 dicembre 2011

Se becco il genio...

...che ha inventato lo "spesometro"...

lo mando in prima elementare a studiare come funzionano le aziende.

Un "coso" pensato (forse) per beccare i clienti in nero degli idraulici applicato a tappeto senza il benché minimo criterio di razionalità gestionale e amministrativa.

E, come da tipico copione italiOTA, con richieste di dati retroattivi.

Siamo in mano ai dilettanti.
A tutti i livelli della gestione dello Stato.

8 commenti:

Claudio Termografia ha detto...

Siamo già in due .......

Ma io dico .....esisteva l'allegato clienti - fornitori, ma non andava bene quello ???!!!!

Questa è la solita zuppa all' italiana sfornata dall' UCCS (Ufficio Complicazione Cose Semplici)

Hedges ha detto...

...e tre!

Se lo trovo io quel tipo, mi ci faccio il fegato alla Lecter...

The Q. ha detto...

c'era una volta negli anni cinquanta la mania di dire di averlo più lungo di tutti (il pene)

c'era una volta negli anni 90-inizio 2000, la mania di dire di averlo più corto di tutti (il cellulare)

oggi c'è lo spesometro... la mania di misurartelo...

[the blogger formerly known as ǚşå÷₣ŗẻễ] ha detto...

Ma che cavolo è?

Mi confermate che non mi tange, dal momento che nel 2011 non ho effettuato acquisti singoli per un importo superiore ai 3600 euro? :O

brain_use ha detto...

Dolente, ma no.

Se tu hai effettuato transazioni di acquisto/vendite singole di importo inferiore ai 3000 euro imponibili o operazioni non soggette all’obbligo di fatturazione di importo non superiore ai 3600 eurI (al lordo IVA) non sei comunque fuori dall'obbligo di comunicazione se le medesime possono essere ricondotte a rapporti contrattuali che superano i limiti suddetti.

[the blogger formerly known as ǚşå÷₣ŗẻễ] ha detto...

Non ho rapporti contrattuali, sono un libero professionista e non ho contratti coi miei clienti.

Spero che sia sufficiente, sarebbe l'unica buona notizia dato che dal prossimo anno mi aumentano l'IRPEF del 15% :(

brain_use ha detto...

Contratto verbale, caro.

Inutile girarci intorno: sta cosa è da rivedere alle radici.
Troppo opinabile, troppo soggettiva, troppo vaga, troppo imprecisa e - soprattutto - troppo retroattiva

The Q. ha detto...

Se è l'addizionale irpef regionale, l'aumentano dello 0.15 per cento, o 1.5 per mille. In realtà dallo 0.9 per mille la portano allo 1.2 per mille con un altro 0.5 per mille se la regione ha i bilanci in deficit (credo nella sanita)... si salva solo il Trentino Alto Adige forse...

C'è di bello che manco il team completo di complottisti riuniti a natale potevano creare così tanta confusione sulle misure finanziarie prese. Così come l'Italia è il paese che il europa sta reagendo meglio alla crisi... solo cinque finanziarie in un anno, la Grecia tre, spagna e francia due, germiania non so.

-,-'